Via Cinque Terre

La via, che inizia da viale Fieschi e che finisce al confine col comune di Riomaggiore, ha assunto tale denominazione in quanto questa è la strada che conduce a Riomaggiore, primo paese, partendo da oriente, dei borghi facenti parte delle Cinque Terre. Il percorso della via si snoda lungo un percorso che risale il crinale occidentale del golfo spezzino, alla cui sommità si ergono i monti Coregna e Santa Croce, con alti contenuti paesaggistici che consentono un'ampia veduta prima sull'intero golfo della Spezia, con le alture circostanti, e successivamente su tutti i borghi facenti parte delle Cinque Terre.

La strada, detta anche "Litoranea" corrisponde al tracciato della statale n. 370 e, nel suo progetto iniziale di costruzione, doveva continuare e costituire una variante all'Aurelia ed all'autostrada A12 Sestri Levante – Livorno; le gravi difficoltà tecniche e le discussioni sulla sua reale utilità ne hanno accantonato la successiva realizzazione.

ViaCinqueTerre